Come riparare un Google Pixel 3 con luce LED rossa lampeggiante durante la ricarica (non si accende)

Alcuni utenti di Google Pixel 3 potrebbero riscontrare problemi con il proprio dispositivo non acceso. Questo tipo di problema può presentare alcune varianti. Di seguito è riportato uno degli esempi in cui un Pixel 3 non si carica e alla fine si interrompe. Se hai un problema simile, segui i nostri suggerimenti di seguito.

Prima di procedere, desideriamo ricordarti che se stai cercando soluzioni al tuo problema #Android, puoi contattarci utilizzando il link fornito nella parte inferiore di questa pagina. Nel descrivere il problema, si prega di essere il più dettagliati possibile in modo da poter individuare facilmente una soluzione pertinente. Se possibile, includi gentilmente i messaggi di errore esatti che stai ricevendo per darci un'idea da dove iniziare. Se hai già provato alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi prima di inviarci un'e-mail, assicurati di menzionarli in modo da poterli saltare nelle nostre risposte.

Problema: Google Pixel 3 ha una luce LED rossa lampeggiante durante la ricarica (non si accende)

Ho avuto un nuovissimo telefono Google pixel 3 per poco più di una settimana. Non l'ho lasciato cadere. È morto prima oggi. Ho provato a caricarlo con il caricabatterie in dotazione e l'altro mio caricabatterie ed entrambi mi hanno dato lo stesso problema. Mostra solo un simbolo della batteria completamente riempito di bianco come se fosse carico e un piccolo fulmine in esso. Poi scompare e la piccola luce rossa nell'angolo in alto rimane. Non riesco ad accenderlo e non si carica. Quando lo scollego, mostra il simbolo della batteria che ho già dichiarato e poi scompare e mostra una piccola linea bianca che svanisce. Quando provo ad accenderlo la piccola luce rossa nell'angolo in alto a destra lampeggia mentre non succede nulla. Ho provato a riavviarlo tenendo premuto il tasto di accensione e il tasto volume giù e non ha funzionato.

Soluzione: ci sono tre possibili ragioni per il tuo problema in questo momento. Uno è che lo schermo potrebbe essere andato male, due è che la batteria potrebbe non funzionare correttamente, e terzo è che potrebbe esserci qualcosa di sbagliato nella scheda madre. Il tuo compito principale è sapere qual è il problema sottostante per fare la soluzione più efficace. Ecco cosa puoi provare:

Riavvio forzato. Nel caso in cui sia presente un bug temporaneo che impedisce l'avvio di Android, devi prima aggiornare il sistema. Basta tenere premuto il pulsante di accensione per circa 10 secondi. Successivamente, attendi che il tuo telefono completi la sequenza di riavvio e vedi cosa succede.

Se non accade nulla quando si tiene premuto il pulsante di accensione o anche dopo che il telefono ha tentato di riavviarsi, procedere al passaggio successivo di seguito.

Utilizzare un altro set di cavi di ricarica. Prova a utilizzare un cavo di ricarica e un adattatore funzionanti noti e vedi se c'è differenza. Se possibile, utilizzare un set ufficiale di accessori di ricarica o quelli certificati da Google. Se puoi andare nel tuo negozio locale, prova a portare lì il tuo Pixel e caricalo usando il proprio cavo e adattatore USB. Questo è un passaggio importante per sapere se c'è un problema con il cavo e l'adattatore attualmente in uso. Tieni presente che una luce LED rossa lampeggiante indica che la batteria è completamente scarica e che semplicemente non c'è energia sufficiente per accendere il telefono. Assicurati di lasciare il dispositivo carico per 30 minuti.

Usa il caricabatterie wireless. Un altro modo per verificare la funzionalità di ricarica di Pixel è utilizzare un caricabatterie wireless. Potrebbe esserci un problema con la porta di ricarica del telefono, quindi per evitare ciò, puoi provare a caricare il dispositivo in modalità wireless. Se non hai prontamente accesso a un caricabatterie wireless, puoi andare in un negozio e vedere se puoi provare a utilizzare il loro caricabatterie wireless. Assicurati di lasciare il telefono carico per almeno 30 minuti prima di provare a riaccenderlo.

Connettiti a un computer. Un altro modo per caricare un Pixel 3 è usare un computer. Con un computer acceso, collega il tuo dispositivo tramite cavo USB e lascialo caricare per 30 minuti.

Controlla lo schermo. Se il telefono sembra caricarsi ma lo schermo rimane nero, questo è un chiaro segno di un problema con lo schermo. Lo stesso vale quando il dispositivo sembra ricevere messaggi, e-mail o chiamate ma anche lo schermo è nero. In uno di questi scenari, l'opzione migliore per te è inviare il dispositivo in modo che Google possa esaminare lo schermo e sostituirlo quando necessario.

Tieni presente che anche eventuali scolorimenti o linee dello schermo possono essere un indicatore dello schermo danneggiato. Ancora una volta, è necessario ottenere un aiuto professionale se si riscontra un problema del genere.

Avvia al ripristino. Se ritieni che lo schermo funzioni ma il sistema potrebbe aver riscontrato un errore, è una buona idea avviare il dispositivo in modalità di ripristino e cancellarlo da lì. In modalità di ripristino, avrai la possibilità di ripristinare il dispositivo e ripristinare tutte le impostazioni del software ai valori predefiniti. Se la causa del problema è legata al software, questo passaggio di risoluzione dei problemi dovrebbe essere d'aiuto.

  1. Spegni Google Pixel 3 XL.
  2. Tieni premuti i pulsanti Power + Volume giù fino a quando non viene visualizzata la modalità bootloader (immagine di un Android con Start sopra di esso), quindi rilascia.
  3. Seleziona la modalità di recupero. È possibile utilizzare i pulsanti Volume per scorrere tra le opzioni disponibili e il pulsante di accensione per selezionare. Il dispositivo farà lampeggiare momentaneamente la schermata iniziale di Google e quindi si riavvierà in modalità di ripristino.
  4. Se viene visualizzata l'immagine di un Android rotto con "No Command" stampato sullo schermo, tenere premuto il pulsante di accensione. Premi il pulsante Volume su una volta. Quindi rilasciare il pulsante di accensione.
  5. Dalla schermata Ripristino di Android, seleziona Cancella dati / Ripristino delle impostazioni di fabbrica.
  6. Seleziona Sì Attendere alcuni minuti per il completamento del processo di ripristino dei dati di fabbrica.
  7. Seleziona Riavvia il sistema ora. Attendere alcuni minuti per il completamento dei processi di ripristino dei dati di fabbrica e di riavvio.
  8. Imposta di nuovo il telefono.

Ottieni un aiuto professionale. Se non funziona nulla e la risoluzione dei problemi del software non ha aiutato in questa fase, puoi supporre che Pixel 3 debba avere un errore hardware. Può essere una batteria difettosa o un problema generale con la scheda madre. Solo un tecnico qualificato sarà in grado di dirti qual è la vera ragione del tuo problema. È meglio se rispedisci il telefono al negozio da cui hai ricevuto o a un centro di assistenza Google per la riparazione.


Impegnati con noi

Se sei uno degli utenti che riscontra un problema con il tuo dispositivo, faccelo sapere. Offriamo soluzioni gratuite per problemi relativi ad Android, quindi se hai un problema con il tuo dispositivo Android, compila semplicemente il breve questionario in questo link e cercheremo di pubblicare le nostre risposte nei prossimi post. Non possiamo garantire una risposta rapida, quindi se il tuo problema è sensibile al tempo, trova un altro modo per risolverlo.

Se trovi utile questo post, ti preghiamo di aiutarci diffondendo la parola ai tuoi amici. GRUNTLE.ORG ha anche una presenza sui social network, quindi potresti voler interagire con la nostra community nelle nostre pagine Facebook e Google+.