Come riparare un iPhone 7 che rimane lento, lento e performante molto lentamente dopo l'installazione dell'aggiornamento iOS? [Guida alla risoluzione dei problemi]

Mentre gli aggiornamenti software sono generalmente volti a servire bene i dispositivi mobili, a volte possono rovinare le cose e causare invece il caos. I problemi post-aggiornamento sono prove visibili su questa nozione. Questo è il motivo principale per cui si consiglia vivamente di eseguire il backup del dispositivo prima di installare l'aggiornamento del software. Mentre molte persone sono in grado di beneficiare degli aggiornamenti del software, altri non sono così fortunati perché finiscono per affrontare nuovi problemi sui rispettivi dispositivi. Proprio come è accaduto ad alcuni possessori di iPhone 7, lamentandosi di un iPhone lento o lento dopo l'implementazione dell'aggiornamento di iOS 11. Perché ciò accade e cosa si dovrebbe fare per correggere il problema e ripristinare l'iPhone e farlo funzionare di nuovo senza problemi sulla nuova piattaforma iOS? Probabilmente stai leggendo questo contenuto perché anche tu hai lo stesso dilemma dopo aver tentato di sfruttare tutte le promettenti nuove funzionalità e miglioramenti apportati dall'ultima versione di iOS sul tuo iPhone 7. Se è così, allora questo contenuto è per te pure. Continua a leggere per scoprire perché il tuo iPhone diventa improvvisamente lento, lento o performante molto lentamente dopo l'installazione dell'ultimo aggiornamento iOS.

Prima di proseguire, se hai altri dubbi sul tuo nuovo iPhone, assicurati di passare alla nostra pagina di risoluzione dei problemi di iPhone 7 perché abbiamo già iniziato a supportare il dispositivo. Inoltre, se hai bisogno di ulteriore assistenza, puoi sempre contattarci compilando il nostro questionario sui problemi dell'iPhone e fornendoci informazioni sufficienti sul problema.

Perché il tuo iPhone 7 diventa lento o funziona molto lentamente dopo l'installazione dell'aggiornamento software?

Quando un dispositivo mostra prestazioni insolite dopo l'installazione di un aggiornamento, ciò non significa sempre che l'aggiornamento è in errore. In alcuni casi, il problema è innescato da un'applicazione esistente, che non è compatibile con il nuovo software installato sul dispositivo. Ad esempio, un'app per iPhone 7 è probabilmente in esecuzione su una versione che non soddisfa i requisiti minimi di sistema della nuova piattaforma iOS 11, quindi c'è un conflitto. E quel conflitto di sistema fa sì che il tuo iPhone non riesca a far funzionare quell'app nella nuova piattaforma, causando un rallentamento delle prestazioni complessive. È anche possibile che l'app stessa diventi canaglia e non sia più in grado di funzionare come previsto perché il suo normale processo non è più supportato dalla nuova piattaforma iPhone.

Un altro fattore da considerare in questo caso è la memoria dell'iPhone, che molto probabilmente si esaurisce dopo l'implementazione dell'aggiornamento. Si noti che i principali aggiornamenti del software generalmente hanno dimensioni di file enormi date le sue complesse funzioni e le tonnellate di nuove funzionalità e servizi che ne sono ricchi. Supponendo che lo spazio di archiviazione disponibile sull'iPhone sia già troppo basso prima dell'installazione dell'aggiornamento, potrebbe eventualmente diventare pieno dopo l'aggiornamento. Di conseguenza, iniziano a verificarsi problemi di memoria, inclusi ritardi, prestazioni lente o lente sull'iPhone. Quindi, in questo caso, la colpa è della memoria dell'iPhone.

I casi di danni all'hardware causati da un aggiornamento del software non sono rari a nessuno. Anche se ci sono alcuni utenti di iPhone che hanno affermato che un aggiornamento ha causato il loro dispositivo a mattoni e diventa totalmente inutile. Quei casi sono però solo isolati.

Potenziali soluzioni e soluzioni alternative per accelerare il tuo iPhone 7

Le seguenti soluzioni contengono soluzioni alternative e procedure generiche che consentiranno di velocizzare il dispositivo. Puoi provarli prima e poi vedere se farlo può aiutare il tuo dispositivo a tornare alle sue massime prestazioni.

Prima soluzione alternativa: libera spazio sul tuo iPhone 7

Problemi di memoria come memoria insufficiente sull'iPhone possono causare lo stesso problema che si verifica su un dispositivo. Per assicurarti che questo non ti causi questo problema, prova a rimuovere tutti i file o contenuti indesiderati che non vengono più utilizzati come vecchi messaggi, foto e video dal tuo iPhone. Puoi anche impostare le tue app Messaggi per eliminare automaticamente i messaggi e le conversazioni precedenti quando ha raggiunto un determinato periodo di tempo.

Un'altra cosa che puoi fare per liberare spazio nella memoria interna del tuo telefono è chiudere tutte le app in esecuzione. L'esecuzione di più app in background può rallentare il dispositivo in quanto ciascuna di queste app occupa spazio di memoria per ogni richiesta di processo. Quindi, più app sono in esecuzione in background, maggiore è lo spazio di archiviazione che occupano, rallentando così le prestazioni del dispositivo. Anche se non sei più le app, rimangono in esecuzione in background e rimangono caricate nella memoria del tuo iPhone fino a quando non le chiudi. Per eliminarlo dalla possibile causa, avvia la visualizzazione Multitasking toccando due volte il pulsante Home. Questo aprirà la schermata che contiene l'anteprima delle app sospese. Per chiudere un'app, scorrere l'anteprima dell'app nella parte superiore dello schermo. Puoi anche configurare il tuo dispositivo per consentire a quali app è consentito continuare a funzionare anche quando non sono in uso.

  • Per fare ciò, selezionare le app su cui abilitare l'aggiornamento dell'app in background. Puoi lavorare su queste opzioni andando su Impostazioni iPhone-> Generale-> Aggiornamento app in background.

In questo menu, verrà visualizzato un elenco di app che sono attualmente autorizzate a continuare a funzionare anche quando non sono aperte. Se non ritieni che sia necessario che le app rimangano aperte, puoi semplicemente disattivare Aggiornamento app in background .

Seconda soluzione alternativa: ripristina tutte le impostazioni sul tuo iPhone 7.

Potrebbe essere necessario un ripristino delle impostazioni dell'iPhone, soprattutto se il problema è causato da alcune opzioni incasinate dall'aggiornamento.

Alcuni aggiornamenti software, in particolare le versioni principali, sovrascrivono automaticamente le impostazioni del tuo iPhone, quindi se ti capita di personalizzare alcune opzioni prima dell'aggiornamento, ciò può causare alcuni conflitti. Rintracciare ciò che è cambiato o quali opzioni sono state ignorate dall'aggiornamento può essere molto difficile, quindi per risparmiare tempo e fatica a individuare l'errore, puoi semplicemente ripristinare tutte le impostazioni sul tuo dispositivo. Tuttavia ci sono alcuni aspetti negativi nel farlo e questo include la perdita di tutte le opzioni personalizzate. Sulla nota positiva, farlo può aiutare a correggere il problema tecnico e correggere ciò che è andato storto. Il tuo iPhone verrà ripristinato alle sue configurazioni predefinite. Se possibile, è possibile eseguire il backup dei contenuti importanti su iTunes per la custodia prima di procedere.

Ripristina tutte le impostazioni tramite il menu Impostazioni del tuo iPhone 7:

Una volta impostato tutto, vai su Impostazioni iPhone-> Generale-> Ripristina tutte le impostazioni, quindi segui le istruzioni visualizzate per completare il ripristino delle impostazioni sul tuo dispositivo.

Usa iTunes per ripristinare il tuo iPhone 7 ai valori predefiniti di fabbrica:

In alternativa, puoi utilizzare iTunes per ripristinare il tuo iPhone. Per fare ciò, tieni pronto un computer e segui questi passaggi:

  • Collega il tuo iPhone 7 al computer. Puoi utilizzare un PC Windows o un computer Mac con l'ultima versione del sistema operativo e il programma iTunes installati.
  • Apri iTunes sul computer.
  • Seleziona il tuo iPhone 7 dall'elenco dei dispositivi in ​​iTunes.
  • Se necessario, esegui il backup dei contenuti, quindi fai clic sull'opzione Ripristina impostazioni predefinite del tuo iPhone .

Segui le istruzioni sullo schermo per completare il ripristino dell'iPhone in iTunes e, successivamente, il tuo iPhone dovrebbe essere aggiornato e privo di errori.

Ultima risorsa: esegui un ripristino in modalità DFU sul tuo iPhone 7.

DFU è l'acronimo di Device Firmware Update, un tipo di ripristino più profondo applicabile al tuo iPhone.

Puoi mettere il tuo iPhone in modalità DFU per eseguire il downgrade della versione di iOS in esecuzione sul tuo dispositivo. Questa può essere considerata un'opzione migliore dato che la nuova versione di iOS 11 ha impedito il corretto funzionamento del dispositivo o delle app. Mentre questo è in realtà scoraggiato, è un'opzione da considerare a seconda della situazione.

Precauzione:

Un ripristino in modalità DFU deve essere considerato solo l'ultima risorsa poiché è anche potenzialmente rischioso. Potresti avere maggiori possibilità di risolvere il problema di sistema con questo metodo, ma farlo in modo errato può anche farti finire con un iPhone inutile. Inoltre, il downgrade del dispositivo può anche violare la sua garanzia. Se non hai nulla da perdere e sei disposto a farlo a tuo rischio, ecco come accedere alla modalità DFU sul tuo iPhone 7 e ripristinare il sistema iPhone:

  1. Inizia collegando il tuo iPhone al computer tramite un cavo USB o Lightning.
  2. Apri iTunes sul computer.
  3. Spegni il tuo iPhone tenendo premuto il pulsante di accensione e quindi scorri per spegnere completamente.
  4. Con il dispositivo spento, tenere premuti i pulsanti di accensione e riduzione del volume per circa 10 secondi.
  5. Quando lo schermo diventa nero, rilasciare il pulsante di accensione ma tenere premuto il pulsante di riduzione del volume per altri 5 secondi. Se vedi il logo Apple, potresti aver premuto il pulsante per troppo tempo. In questo caso, dovrai ricominciare tutto da capo. Non sei in modalità DFU se vedi icone o testo sullo schermo del dispositivo, quindi devi ricominciare.
  6. Se lo schermo del tuo iPhone diventa nero, significa che hai inserito correttamente la modalità DFU. Sei pronto per procedere con il ripristino del tuo iPhone iOS quando iTunes riconosce il tuo iPhone e dice che è collegato.

Dopo aver ripristinato il tuo sistema iPhone in modalità DFU, puoi uscire da questa modalità e tornare alla modalità normale riavviando il dispositivo.

Cerca altro aiuto

Se i metodi precedenti non sono riusciti a risolvere il problema sulle prestazioni del tuo iPhone 7 e il tuo dispositivo è ancora in ritardo o il caricamento è molto lento, allora è tempo di chiamare l'assistenza clienti per ulteriore assistenza. Puoi anche considerare di inoltrare il problema direttamente al supporto Apple da loro per contrassegnarlo tra gli altri problemi post-aggiornamento da affrontare nel seguente aggiornamento iOS in una forma di patch di correzione.

Connettiti con noi

Se hai bisogno di ulteriore aiuto con l'uso di determinate funzioni e caratteristiche del nuovo smartphone Apple iPhone 7, visita la nostra pagina tutorial. Qui puoi trovare un elenco di contenuti pratici, tutorial passo-passo e risposte alle domande frequenti relative a iPhone 7. Se hai altri dubbi o riscontri problemi durante l'utilizzo del telefono, puoi contattarci attraverso questo modulo . Assicurati di dirci maggiori dettagli sul problema o sui problemi del dispositivo che potresti avere e saremo più che felici di aiutarti ulteriormente.