Come riparare un touchscreen per iPhone che non funziona, non risponde

Questo post ti aiuterà a riparare il touchscreen del tuo iPhone che non funziona o non risponde. Finché non hai lasciato cadere il telefono o l'hai bagnato prima che i sintomi si inneschino, avrai maggiori possibilità di ripararlo. Continua a leggere per sapere cosa fare se il touchscreen del tuo iPhone non risponde o non funziona.

Molti fattori possono causare l'interruzione del funzionamento del touchscreen del tuo iPhone o la mancata risposta. E ciò potrebbe provenire dall'interno dei componenti software o hardware del telefono. I display che non rispondono spesso si verificano tra altri sintomi di problemi di memoria sui primi dispositivi, ma possono anche influire su alcuni nuovi dispositivi quando attivati ​​da app errate e file di sistema danneggiati. Questo post evidenzia alcune soluzioni altamente efficaci a questo stesso problema su un iPhone.

Eliminare le cause tangibili del touchscreen iPhone non rispondente

Prima di risolvere i problemi, assicurati che lo schermo dell'iPhone sia privo di polvere e sporco. In breve, deve essere totalmente schermo. Se lo schermo è coperto di polvere e sporcizia, è più probabile che il sensore a sfioramento del display non riconosca il dito / tocco. Quindi devi tenerlo chiaro e pulito. A parte lo schermo, assicurati anche che le dita siano pulite e non bagnate o oleose. Se necessario, asciugarli prima di toccare nuovamente lo schermo del telefono.

Prova anche a determinare se il problema è isolato o meno solo da un'app come quando il touchscreen non risponde o smette di funzionare quando si utilizza un'applicazione specifica. In tal caso, è necessario fare qualcosa per correggere l'app altrimenti, eliminarla. Un'altra cosa importante che dovresti esaminare è lo stato di memoria attuale del tuo iPhone. La mancata risposta o la visualizzazione congelata sono tra i segni comuni di problemi di prestazioni nei dispositivi mobili che sono spesso legati a memoria insufficiente. Quindi, dovresti considerare di accedere al menu Impostazioni iPhone-> Generale-> Archiviazione iPhone e quindi vedere se la memoria disponibile è abbastanza ampia da allocare nuove app e processi. Se la memoria del tuo iPhone si sta esaurendo, è allora che dovresti considerare di eliminare dal sistema i contenuti vecchi e inutilizzati.

È possibile iniziare a risolvere il problema del dispositivo se il sintomo persiste anche dopo aver ottemperato ai suddetti requisiti.

Prima soluzione: riavvio / riavvio forzato.

La prima soluzione raccomandata ai sintomi correlati al software, inclusi blocchi casuali dello schermo, è il riavvio del sistema. Poiché il touchscreen del tuo iPhone non risponde, dovrai eseguire un riavvio forzato invece del solito riavvio / soft reset. Se stai utilizzando iPhone 8, 8 Plus o successivi iPhone, ecco cosa dovresti fare quindi:

  1. Premere e rilasciare il pulsante Volume su.
  2. Quindi premere e rilasciare il pulsante Volume giù.
  3. Infine, tieni premuto il pulsante laterale e rilascialo quando viene visualizzato il logo Apple.

In iPhone 7 e 7 Plus, un riavvio forzato viene eseguito in questo modo:

  • Premi e tieni premuti contemporaneamente il pulsante Volume giù e il pulsante di accensione (sospensione / riattivazione) e poi rilascia entrambi i pulsanti con il logo Apple.

Per le versioni precedenti di iPhone 6 di seguito, ecco cosa dovresti fare per forzare il riavvio:

  • Tieni premuti il pulsante di accensione (sospensione / riattivazione) e il pulsante Home per alcuni secondi, quindi rilascia entrambi i pulsanti quando il logo Apple è visualizzato sullo schermo.

Se il touchscreen del tuo iPhone risponde di nuovo dopo aver eseguito un riavvio / riavvio forzato, potrebbe essere necessario prendere in considerazione l'esecuzione di queste procedure successive per eliminare i trigger. Se non è l'hardware, allora qualcosa nell'aspetto del software deve essere il colpevole. Per evitare che il problema si ripresenti, è necessario eliminare il trigger. Tra le variabili comuni ci sono app dannose, malware e bug, dati corrotti o file danneggiati. L'esecuzione delle seguenti procedure può aiutare a eliminare questi fattori e quindi a fermare il sintomo.

1. Aggiorna le tue app e il software iPhone all'ultima versione. Le app che agiscono normalmente sono i principali fattori scatenanti. Nota che tutto nel tuo sistema iPhone è interconnesso e quindi se uno dei componenti del sistema non funziona, è probabile che anche altre caratteristiche e funzioni del sistema ne risentano. Questo di solito è il caso se il touchscreen del tuo iPhone smette improvvisamente di funzionare mentre usi una determinata app. Quell'app deve essere stata glitch e quindi instabile. E quando quell'app si blocca o si blocca, anche il touchscreen del display dell'iPhone si blocca e quindi non risponde ai tocchi. Una soluzione efficace a questo è aggiornare le tue app. Come iOS, anche le app ricevono aggiornamenti periodici inviati dai rispettivi sviluppatori. Questi aggiornamenti contengono nuove funzionalità avanzate e correzioni di errori.

Per verificare e installare gli aggiornamenti delle app sul tuo iPhone, fai riferimento a questi passaggi:

  • Apri l' App Store, per iniziare.
  • Passa alla parte inferiore dello schermo, quindi tocca Aggiornamenti . In questo modo verrà visualizzata una nuova schermata contenente l'elenco delle app con aggiornamenti in sospeso.
  • Tocca il pulsante Aggiorna accanto al nome dell'app per aggiornare le singole applicazioni. Se sono disponibili più aggiornamenti per le app, tocca invece il pulsante Aggiorna tutto .

Al termine dell'installazione di tutti gli aggiornamenti delle app in sospeso, riavvia / reimposta soft il tuo iPhone per applicare le recenti modifiche al software.

2. Rimuovere / eliminare eventuali file e messaggi sospetti. Se lo schermo del tuo iPhone improvvisamente non risponde o si blocca dopo aver scaricato un file come foto, video o allegati e-mail, quel file deve essere il colpevole. Prova a individuare quel file, eliminalo e poi controlla se il problema è stato risolto. Se il sintomo ha iniziato a manifestarsi mentre si toccava un collegamento incorporato nei messaggi SMS o MMS, quel collegamento probabilmente conteneva una sorta di bug che destabilizzava o rovinava le normali operazioni del telefono.

3. Disinstallare le app vecchie e non necessarie. Oltre a collegamenti errati e file corrotti, è necessario rimuovere anche le app obsolete e obsolete. Oltre a liberare spazio di memoria, l'eliminazione di app obsolete cancella anche i sintomi negativi causati da tali app.

  • Per eliminare / disinstallare app dal tuo iPhone, vai semplicemente alla schermata Home, quindi tocca e tieni premuta l'icona dell'app per alcuni secondi o fino a quando le icone non si muovono. Quindi tocca la X trovata nella parte in alto a sinistra dell'app che desideri rimuovere. Se richiesto, tocca Elimina per confermare l'azione.
  • In alternativa, puoi accedere alla memoria del tuo telefono andando nel menu Impostazioni-> Generale-> Archiviazione iPhone .

Una volta raggiunto questo menu, individua e seleziona l'app che desideri eliminare. Quindi segui il resto delle istruzioni su schermo per completare la disinstallazione dell'applicazione dal tuo iPhone.

4. Ripristina tutte le impostazioni sul tuo iPhone. Le impostazioni di sistema che sono state incasinate da un aggiornamento o da personalizzazioni manuali sono anche tra i possibili motivi per cui il touchscreen del tuo iPhone smette di funzionare o non risponde. Per escluderlo, ripristina tutte le impostazioni sul tuo iPhone in modo da eliminare tutte le impostazioni personalizzate e le configurazioni non valide. Dopo il ripristino, le impostazioni del telefono vengono ripristinate ai valori originali.

  • Per ripristinare tutte le impostazioni sul tuo iPhone, vai su Impostazioni-> Generale-> menu Ripristina, quindi seleziona l'opzione per ripristinare tutte le impostazioni. Ti verrà richiesto di inserire il passcode per il tuo iPhone. Basta inserire il passcode corretto per continuare. Quindi tocca Ripristina impostazioni per confermare.

Il tuo iPhone dovrebbe riavviarsi al termine del ripristino, quindi carica le opzioni predefinite. Pertanto, è necessario riattivare le singole funzionalità disabilitate per impostazione predefinita al fine di riutilizzarle sul telefono.

Dopo aver abilitato le funzionalità necessarie, utilizzare il dispositivo come di consueto e quindi vedere se il problema si ripresenta o meno.

5. Cancella il tuo iPhone (se necessario). Eseguire un ripristino generale o cancellare l'iPhone è di solito l'ultima opzione per sbarazzarsi dei sintomi ostinati. È possibile che sul telefono siano presenti errori di sistema complessi. In tal caso, cancellare l'iPhone e ripristinare le impostazioni predefinite di fabbrica potrebbe essere il modo migliore per cancellare questi errori. Ma nota anche che mentre questo processo spesso produce risultati positivi, può anche causare la perdita permanente dei dati poiché tutte le tue app scaricate e i dati salvati nella memoria interna vengono allo stesso modo eliminati nel processo. Per evitare che ciò accada, esegui prima il backup di tutti i tuoi file sostanziali su iCloud o iTunes. Dopo aver protetto il backup, procedere con questi passaggi:

  • Tocca Impostazioni dalla schermata Home.
  • Seleziona Generale
  • Scorri verso il basso e quindi tocca Ripristina .
  • Seleziona l'opzione per cancellare tutto il contenuto e le impostazioni.
  • Se richiesto, inserire il passcode del dispositivo.
  • Quindi tocca l'opzione per confermare che desideri cancellare il tuo iPhone.

Dopo il ripristino, il telefono dovrebbe riavviarsi automaticamente, quindi carica le impostazioni predefinite di fabbrica. Per utilizzare nuovamente il telefono, è necessario prima configurarlo. Per fare ciò, basta seguire la procedura guidata di avvio per configurare il tuo iPhone come nuovo.

Provalo e vedi se il problema è sparito. Molto spesso, i problemi relativi al software, anche quelli causati da bug difficili, vengono risolti e cancellati da un ripristino generale o da un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Spero che tu abbia risultati positivi.

Ancora una volta, puoi eseguire le procedure di cui sopra solo se il tuo iPhone riprende e funziona correttamente dopo un riavvio forzato. Se il touchscreen non risponde o non funziona dopo un riavvio forzato, l'opzione successiva sarebbe quella di eseguire il ripristino di iOS. Basta fare riferimento alle procedure successive per imparare cosa fare dopo.

Seconda soluzione: ripristina il tuo iPhone in iTunes.

Se il touchscreen del tuo iPhone non funziona ancora dopo un riavvio forzato, sarebbe necessario eseguire il ripristino di iOS. Alcuni errori di sistema sono abbastanza duri per resistere alle procedure iniziali incluso un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Per far fronte a tale onere, puoi scegliere di eseguire un ripristino in modalità di ripristino sul tuo iPhone o mettere il tuo iPhone in uno stato DFU in modo che eventuali danni al sistema o corruzione dei dati possano essere corretti tramite iTunes. È possibile fare riferimento ai seguenti passaggi, se si desidera procedere con questi ripristini di sistema.

1. Ripristino della modalità di ripristino

Questo mette il tuo dispositivo in uno stato di recupero che consente ad iTunes di accedere al sistema operativo anche quando il touchscreen non funziona o non risponde. Per iniziare, dovrai proteggere un computer Windows o Mac con l'ultima versione del software iTunes installata. Quindi collega il tuo iPhone al computer utilizzando il cavo USB / Lightning in dotazione. Una volta connesso, entra in modalità di recupero con questi passaggi:

  • Premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume su.
  • Quindi, premere e rilasciare rapidamente il pulsante Volume giù.
  • Quindi, tieni premuto il pulsante laterale / di accensione fino a visualizzare la schermata Connetti a iTunes . Ciò significa che il tuo iPhone è entrato in modalità di recupero.
  • Quando viene visualizzata l'opzione Aggiorna o Ripristina, selezionare Aggiorna se si desidera ripristinare senza eliminare i file.
  • Per ripristinare il tuo iPhone da un backup iOS precedente, fai clic sull'opzione Ripristina, quindi segui le istruzioni su schermo per selezionare il backup da cui ripristinare.

Non scollegare il tuo iPhone dal computer fino a quando iTunes non ti dice di farlo. Altrimenti, potresti avere un iOS totalmente corrotto e disfunzionale.

2. Ripristino della modalità DFU

Se un ripristino della modalità di ripristino non produce risultati positivi e il touchscreen del tuo iPhone continua a non funzionare o non risponde agli input del tocco, è qui che è possibile applicare il ripristino della modalità DFU. Quando il tuo iPhone entra in uno stato DFU, è comunque possibile che iTunes acceda e si sincronizzi con iOS anche se il bootloader non è attivato. Quindi, c'è una maggiore possibilità per iTunes di riparare qualsiasi componente di sistema danneggiato che ha impedito al touch screen di smettere di funzionare.

Ma prima di farlo, assicurati che il tuo telefono non abbia ottenuto alcun tipo di danno fisico o liquido. L'esecuzione di un ripristino della modalità DFU su un iPhone danneggiato da liquidi potrebbe danneggiare il telefono. In tal caso, non sarà più possibile utilizzare il dispositivo. Se sei sicuro che il tuo iPhone sia privo di danni hardware e che sei disposto a correre i rischi, puoi procedere. Per iniziare, collega il tuo iPhone al computer tramite cavo USB / Lightning. Una volta connesso, continua con questi passaggi per mettere il tuo dispositivo in modalità DFU o Aggiornamento firmware dispositivo:

  • Premi e rilascia rapidamente il pulsante Volume su, quindi premi e rilascia rapidamente il pulsante Volume giù . Infine, tieni premuto il pulsante laterale / di accensione fino a quando lo schermo diventa completamente nero.
  • Non appena lo schermo diventa nero, tieni premuto il pulsante Volume giù mentre tieni premuto il pulsante laterale / accensione.
  • Dopo 5 secondi, rilascia il pulsante laterale / accensione ma continua a tenere premuto il pulsante di riduzione del volume fino a quando il tuo iPhone non viene visualizzato in iTunes sul tuo computer.
  • Quando il tuo iPhone viene visualizzato in iTunes e ti chiede di ripristinare il dispositivo, puoi rilasciare il pulsante Volume.
  • Quindi segui i comandi su schermo per iniziare a riparare e ripristinare il sistema operativo del tuo telefono in modalità DFU tramite iTunes.

Aspetta che iTunes completi il ​​ripristino e la riparazione dei componenti del sistema di danno e poi verifica se il problema è stato effettivamente risolto.

Potrebbe essere necessario prendere in considerazione l'utilizzo di software di riparazione iOS di terze parti se iTunes non è riuscito a riparare il touchscreen del tuo iPhone che non funziona. In realtà ci sono molti strumenti alternativi affidabili che puoi usare ogni volta che esaurisci le opzioni. Seleziona il software più affidabile ed efficace compatibile con il tuo iPhone e funziona con l'attuale piattaforma iOS su cui è in esecuzione il tuo dispositivo.

Il touchscreen del tuo iPhone continua a non funzionare o non risponde?

Se nessuna delle procedure indicate è in grado di risolvere il problema e il touchscreen del tuo iPhone non risponde o non funziona, è allora che è necessaria la riparazione o l'assistenza dell'iPhone. Puoi portare il tuo dispositivo al centro di assistenza autorizzato Apple più vicino al tuo posto e farlo esaminare da un tecnico iPhone. Se è presente un danno hardware, allora è necessario il servizio.

In alternativa, puoi contattare il tuo fornitore / gestore di iPhone per ulteriori consigli. Se il tuo dispositivo è ancora coperto da garanzia Apple, dovresti invece avvalerti della garanzia.

Spero che saremo stati in grado di aiutarti a risolvere il problema con il tuo dispositivo. Ti saremmo grati se ci aiutassi a spargere la voce, quindi per favore condividi questo post se lo hai trovato utile. Grazie mille per la lettura!