Come risolvere i problemi di connessione FaceTime sul tuo iPhone dopo l'aggiornamento a iOS 13

Il servizio di chiamata audio e video di Apple chiamato FaceTime dovrebbe funzionare come previsto, dato che la connessione Wi-Fi o cellulare è abilitata sul dispositivo. FaceTime è tra le funzionalità iOS integrate che spesso ricevono patch di correzione e miglioramenti della sicurezza ogni volta che viene rilasciata una nuova versione di iOS.

Tuttavia, non è una garanzia che ogni aggiornamento produca sempre risultati positivi per FaceTime e altre funzionalità di iOS. Un dato di fatto, alcuni proprietari di iPhone hanno riscontrato un altro problema con FaceTime dopo aver installato l'aggiornamento di iOS 13 beta. Per risolvere questo problema, ho mappato alcune utili modifiche e potenziali soluzioni ai problemi di connessione FaceTime su un iPhone con l'ultima piattaforma iOS 13. Continua a leggere e sentiti libero di fare riferimento a questo contesto ogni volta che hai bisogno di più input per affrontare lo stesso problema con FaceTime su iOS 13.

Prima di ogni altra cosa, se hai altri problemi con il tuo dispositivo, prova a sfogliare la nostra pagina di risoluzione dei problemi poiché abbiamo già risolto diversi problemi con questo dispositivo. Le probabilità sono che abbiamo già pubblicato un post che affronta problemi simili. Prova a trovare problemi che presentano sintomi simili a quelli che hai attualmente e sentiti libero di utilizzare le soluzioni che abbiamo suggerito. Se non funzionano per te o se hai ancora bisogno del nostro aiuto, compila il nostro questionario e premi invia per contattarci.

Risoluzione dei problemi relativi ad Apple iPhone con problemi di connessione FaceTime dopo iOS 13

Prima di risolvere i problemi, controlla le impostazioni di data e ora sul tuo iPhone. Se non sono impostati su automatico, regolare le impostazioni e utilizzare l'opzione per impostare automaticamente. Per utilizzare la data e l'ora automatiche, vai nel menu Impostazioni-> Generale-> Data e ora, quindi abilita l'opzione Imposta automaticamente. Con questa impostazione, il dispositivo utilizzerà le informazioni sulla data e l'ora in base al fuso orario della posizione corrente.

A parte la data e l'ora, verifica e assicurati che l'indirizzo e-mail e il numero di telefono elencati siano corretti.

Inoltre, assicurati che la persona che stai tentando di comunicare tramite FaceTime utilizzi anche un dispositivo Apple. Nota che FaceTime è disponibile solo per gli utenti di dispositivi Apple da iPhone a iPad, iPod Touch o computer Mac.

Se il tuo iPhone continua a riscontrare problemi di connessione FaceTime anche dopo aver ottemperato a tutti i suddetti requisiti, è tempo di eliminare altri colpevoli utilizzando queste modifiche successive. Dopo aver eseguito ciascuna procedura, avvia FaceTime per vedere se il problema è scomparso.

Prima soluzione: esci, quindi riavvia FaceTime.

FaceTime potrebbe riscontrare solo piccoli difetti dopo le recenti modifiche al sistema. Di conseguenza, improvvisamente smette di funzionare. Questo è un comportamento tipico riscontrato su varie app a seguito di un aggiornamento del sistema, in particolare quelle che sono state lasciate sospese o aperte durante l'aggiornamento. E il modo più semplice per risolverlo è chiudere e riavviare l'app. Quindi questo è ciò che dovresti provare prima:

  1. Dalla schermata principale, tocca Impostazioni .
  2. Seleziona FaceTime .
  3. Assicurati che FaceTime sia abilitato.

Se FaceTime è già abilitato, attiva e disattiva l'interruttore per alcuni secondi, quindi attiva nuovamente l'interruttore per riattivare FaceTime.

LEGGI ANCHE: Correggi l'iPhone di Apple che continua a riavviarsi o bloccato sul logo Apple dopo iOS 13

Seconda soluzione: riavvio / soft reset del tuo iPhone.

Un'altra soluzione semplice ma molto efficace per vari tipi di sintomi post-aggiornamento, inclusi i problemi di connessione FaceTime, è il cosiddetto soft reset o riavvio sul telefono. Si consiglia di riavviare il telefono dopo l'installazione di nuovi aggiornamenti software poiché cancella le cache e aggiorna la memoria interna. Oltre ad essere una soluzione efficace, è anche sicuro ripristinare il tuo iPhone anche senza eseguire il backup dei file su iCloud o iTunes perché non influisce sui dati interni. Il processo di esecuzione di un ripristino software varia a seconda del modello di iPhone in uso. Per ripristinare i nuovi iPhone come iPhone X e modelli successivi, procedi nel seguente modo:

  1. Tieni premuto il pulsante superiore e uno dei pulsanti del volume fino a quando non viene visualizzato il cursore Spegni.
  2. Trascina il cursore per spegnere completamente il dispositivo.
  3. Dopo 30 secondi, tieni premuto di nuovo il pulsante in alto fino a quando appare il logo Apple.

Per riavviare / ripristinare software iPhone con i pulsanti Home fisici, segui invece questi passaggi:

  1. Premere e tenere premuto il pulsante di accensione / superiore per alcuni secondi fino a quando viene visualizzato il cursore Spegnimento .
  2. Trascina il cursore per spegnere il dispositivo.
  3. Dopo alcuni secondi, tieni premuto il pulsante di accensione / superiore fino a quando viene visualizzato il logo Apple.

Pochi secondi dopo, il tuo iPhone dovrebbe già completare la sequenza di avvio e avviare la schermata Home. Consentire a ristabilire le connessioni di rete Wi-Fi o dati cellulare. Una volta connesso, prova ad avviare FaceTime e vedi se funziona già correttamente.

Terza soluzione: aggiornare la connessione Internet.

I problemi di connettività Internet causati da bug minori della rete iOS possono anche causare problemi simili non solo su FaceTime ma anche su altre app e servizi online. Per correggere anomalie Internet casuali come questa, si consiglia di aggiornare la connessione Internet. Ci sono molti modi per farlo. Puoi lavorare sull'interruttore Wi-Fi (se stai usando il Wi-Fi per FaceTime) o sui dati cellulari (se sei su dati cellulari).

Per aggiornare Internet utilizzando l'interruttore Wi-Fi, procedi nel seguente modo:

  1. Dalla schermata principale, tocca su Impostazioni .
  2. Seleziona Wi-Fi .
  3. Quindi attivare l'interruttore per disattivare il Wi-Fi.
  4. Dopo alcuni secondi, attiva nuovamente l'interruttore per riattivare il Wi-Fi.

Per aggiornare Internet utilizzando l'interruttore Dati cellulare, fai riferimento invece a questi passaggi:

  1. Tocca Impostazioni dalla schermata principale.
  2. Seleziona cellulare .
  3. Attiva l'interruttore accanto a Dati cellulare per disattivare la funzione.
  4. Mentre i dati cellulare sono disattivati, riavvia / ripristina gradualmente il tuo iPhone.
  5. Quindi torna a Impostazioni-> Menu cellulare e attiva / disattiva l'interruttore per riattivare i dati cellulare . I dati cellulari vengono ora utilizzati per la connessione Internet del tuo iPhone.

L'attivazione e la disattivazione della modalità aereo può anche risolvere problemi simili. Se desideri provarlo, puoi procedere ed eseguire questi passaggi:

  1. Vai alla schermata Home quindi tocca Impostazioni .
  2. Seleziona Modalità aereo.
  3. Quindi attivare l'interruttore per attivare la Modalità aereo. In questo modo si disabilitano le radio wireless e le funzionalità pertinenti contemporaneamente.
  4. Mentre la modalità aereo è attiva, riavvia / reimposta il dispositivo iOS per eliminare i file spazzatura e tutti i dati di rete temporanei danneggiati.
  5. Attendere il completamento dell'avvio del dispositivo.
  6. Al termine del riavvio, tornare al menu Impostazioni-> Modalità aereo .
  7. Quindi attivare l'interruttore Modalità aereo per disattivare nuovamente la funzione. Ciò riattiverà le radio e le funzioni wireless sul tuo iPhone.

Ricollega il tuo iPhone a Internet tramite Wi-Fi o dati cellulari, quindi riprova utilizzando FaceTime e vedi come funziona.

LEGGI ANCHE: Come riparare il tuo iPhone o iPad bloccato in modalità di ripristino dopo iOS 13

Quarta soluzione: disattiva le restrizioni del tuo iPhone.

Un altro fattore che può impedire a FaceTime o qualsiasi altra app di funzionare è la funzione iOS chiamata Restrizioni. Se abilitata, questa funzione potrebbe interrompere o limitare l'esecuzione di un'app sul telefono. Per assicurarti che ciò non causi problemi di connessione FaceTime, gestisci le restrizioni del tuo iPhone attraverso questi passaggi:

  1. Tocca Impostazioni dalla schermata principale.
  2. Seleziona Screen Time.
  3. Tocca Limitazioni di contenuto e privacy.
  4. Passare ad App consentite.

Assicurati che le app Fotocamera e FaceTime non siano limitate. Altrimenti, attiva / disattiva l'interruttore per disattivare le restrizioni per queste app.

Quinta soluzione: ripristinare le impostazioni di rete sul tuo iPhone.

Gli errori di rete che sono in grado di resistere alle procedure iniziali di solito richiedono soluzioni più avanzate tra cui i ripristini del software. Esistono diversi tipi di ripristini che puoi eseguire sul tuo iPhone. Per escludere errori di rete causati dall'aggiornamento di iOS 13, puoi ripristinare le impostazioni di rete sul tuo iPhone con questi passaggi:

  1. Dalla schermata principale, tocca Impostazioni .
  2. Seleziona Generale
  3. Scorri verso il basso e tocca Ripristina .
  4. Scegli l'opzione per ripristinare le impostazioni di rete.
  5. Immettere il passcode del dispositivo quando viene richiesto di procedere.
  6. Quindi tocca l'opzione per confermare che desideri ripristinare le impostazioni di rete sul tuo iPhone.

Sarai disconnesso dalla tua rete Wi-Fi o dalla connessione dati cellulare dopo il ripristino. Detto questo, è necessario configurare e riconnettersi ai dati Wi-Fi o cellulare per utilizzare i servizi Internet e le app come FaceTime come si fa normalmente.

Ultima risorsa: cancella il tuo iPhone e imposta FaceTime come nuovo.

Gli errori inflitti dall'aggiornamento iOS 13 installato di recente potrebbero essere molto complessi che persino le impostazioni di rete non sono in grado di gestire. Se riscontri ancora lo stesso errore di connessione FaceTime dopo aver eseguito il ripristino precedente, allora dovresti considerare di optare per un ripristino completo del sistema o un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Questo cancellerà tutto dal tuo sistema iPhone, compresi gli errori di aggiornamento iOS che hanno causato errori importanti a FaceTime. Ma prima di procedere, eseguire il backup di tutti i dati importanti per evitare di perderli permanentemente. Puoi eseguire il backup dei file dal tuo iPhone su iCloud o iTunes. Dopo aver protetto il backup, attenersi alla seguente procedura per eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica tramite il menu delle impostazioni:

  1. Tocca Impostazioni dalla schermata Home.
  2. Tocca Generale .
  3. Scorri verso il basso e tocca Ripristina .
  4. Seleziona Cancella tutto il contenuto e le impostazioni dalle opzioni fornite.
  5. Inserisci il tuo passcode quando ti viene chiesto di procedere.
  6. Infine, tocca l'opzione per confermare il ripristino di tutte le impostazioni.

Dopo il ripristino, il tuo iPhone si riavvia automaticamente e carica le impostazioni predefinite di fabbrica. Per riutilizzarlo, devi impostarlo come nuovo. Per una configurazione più rapida, è possibile utilizzare la procedura guidata di avvio e seguire i comandi su schermo per abilitare le funzionalità necessarie, inclusi Wi-Fi e / o dati cellulari. Inoltre, non dimenticare di abilitare FaceTime sulle impostazioni del telefono.

LEGGI ANCHE: Come correggere Touch ID che non funziona sul tuo iPhone dopo l'aggiornamento a iOS 13

Stai ancora riscontrando un errore di connessione FaceTime per iOS 13 sul tuo iPhone?

Questo potrebbe essere un errore irreversibile di sistema causato dal recente aggiornamento di iOS, considerando che il problema persiste anche dopo aver eseguito un ripristino di fabbrica / ripristino generale. Se desideri risolvere ulteriormente i problemi, la tua prossima opzione sarebbe un ripristino iOS. Il ripristino del tuo iPhone da un precedente backup iOS è considerato un downgrade ma questo potrebbe essere l'unico modo per far funzionare FaceTime di nuovo correttamente. Se desideri procedere, puoi eseguire un ripristino in modalità di ripristino per mettere il tuo iPhone in uno stato di recupero e utilizzare iTunes per riparare e ripristinare iOS da un backup recente. Oltre al ripristino della modalità di ripristino, puoi anche provare a mettere il tuo iPhone in modalità DFU per consentire a iTunes di riparare e ripristinare un sistema operativo eventualmente danneggiato.

Per ulteriore assistenza e raccomandazioni ufficiali, puoi inoltrare il problema al supporto Apple o contattare il tuo operatore telefonico per assicurarti che il problema non sia attribuito ai servizi del tuo account.

Connettiti con noi

Ci impegniamo ad aiutare i nostri lettori a risolvere i problemi con i loro telefoni e a imparare come usare correttamente i loro dispositivi. Quindi, se hai altri problemi, puoi visitare la nostra pagina di risoluzione dei problemi in modo da poter controllare da solo gli articoli che abbiamo già pubblicato che contengono soluzioni a problemi comuni. Inoltre, creiamo video per dimostrare come vengono fatte le cose sul tuo telefono. Visita il nostro canale Youtube e iscriviti. Grazie.