Dov'è il mio telefono? Ecco come monitorare il tuo telefono Android

Ci sono molte soluzioni convenienti disponibili su come tracciare il tuo telefono Android per capire la sua posizione e persino disabilitarlo del tutto. Descriveremo alcune pratiche di sicurezza, introdurremo diversi metodi di tracciamento Android, lasciandoti così con una cassetta degli attrezzi completa che puoi usare per proteggere il tuo compagno elettronico.

Il modo più semplice per trovare il tuo telefono Android è tramite la barra di ricerca di Google. Digita semplicemente la frase "trova il mio telefono" e il primo risultato della ricerca mostrerà una mappa con la posizione del tuo telefono. La mappa conterrà anche un collegamento per cambiare i dispositivi per individuare il dispositivo che stai cercando, e la mappa ha anche un pulsante nella parte inferiore della mappa per "squillare" il telefono. Assicurati di aver effettuato l'accesso al tuo account Google nel browser collegato al dispositivo.

Android Device Manager è uno strumento nativo presente in tutte le versioni recenti di Android. Il suo scopo è quello di consentire agli utenti di individuare in modo rapido e conveniente il proprio smartphone e di cancellare in remoto tutti i dati. La cosa migliore di questa soluzione è la facilità di attivazione e utilizzo.

Perché questa opzione funzioni devi:

  1. Attiva "posizione remota"
    • Impostazioni Google> Gestione dispositivi Android> Individua questo dispositivo in remoto (attiva)
  2. Attiva "accesso alla posizione"
    • Impostazioni di Google> Posizione (attiva)
  3. Traccia il tuo telefono utilizzando uno di questi due metodi
    • Accedi al tuo account Google sul browser di un computer e vai su android.com/devicemanager.
    • Utilizza l'app Gestione dispositivi Android dedicata su qualsiasi altro dispositivo Android o utilizza l'orologio Android Wear collegato a Bluetooth.

Sarai immediatamente in grado di iniziare a tracciare il tuo dispositivo. Indipendentemente dal metodo che usi per connetterti allo smartphone, sarai sempre in grado di squillare, bloccare o cancellare da remoto tramite Gestione dispositivi Android.

Un altro modo nativo per ottenere informazioni sulla posizione dello smartphone è visitare la linea temporale. Questo servizio registra tutti i luoghi che hai visitato e ti consente di sfogliare l'intera cronologia. Per attivare o disattivare la linea temporale, è necessario:

  1. Sul tuo computer, vai alla cronologia.
  2. In fondo, seleziona Abilita cronologia delle posizioni o Metti in pausa la cronologia delle posizioni.

L'ovvio svantaggio è rappresentato dalle preoccupazioni sulla privacy che potrebbero disturbare alcune persone che non sono interessate alla registrazione e alla memorizzazione di Google in ogni loro mossa. La controargomentazione è che le tue informazioni personali verranno comunque registrate, quindi potresti anche usarle a tuo vantaggio.

Come sempre in Android, non devi fare affidamento sulle soluzioni stock e puoi approfittare dell'enorme selezione di applicazioni di localizzazione per smartphone disponibili su Google Play Store. La nostra selezione delle migliori 3 migliori applicazioni dovrebbe semplificarti le cose per un po 'di tempo prezioso.

Dov'è il mio droide

Dov'è My Droid è una semplice applicazione monouso progettata per fare una cosa e farlo bene: aiutarti a trovare il tuo smartphone smarrito o rubato. Per raggiungere questo obiettivo, l'app è dotata di funzioni utili tra cui, bagliore GPS su batteria scarica, suoneria automatica, sirena antirumore bianca, protezione con passcode e altro ancora.

Tutte queste funzionalità sono disponibili gratuitamente, ma gli utenti possono anche eseguire l'aggiornamento alla versione Pro, che include il blocco del dispositivo remoto, la cancellazione remota dei dati SD e del telefono, la prevenzione della disinstallazione o la possibilità di nascondere l'icona dell'app, solo per citarne alcuni.

Cerberus

Con oltre 65.000 recensioni a 5 stelle, l'applicazione antifurto Cerberus è una comprovata soluzione di sicurezza in grado di realizzare qualsiasi cosa tu possa desiderare. Nella mitologia greca, Cerbero è un mostruoso cane a più teste, che custodisce le porte degli inferi. Allo stesso modo, l'applicazione Cerberus è composta da tre teste: controllo remoto attraverso il sito Web Cerberus, controllo remoto via SMS da un altro telefono e avvisi automatici.

Tra il lungo elenco di funzionalità ci sono cose come l'opzione per registrare l'audio dal microfono, catturare immagini con la fotocamera o avviare una shell remota per eseguire comandi.

L'unico aspetto negativo è che la versione gratuita è limitata a una sola settimana. È quindi possibile acquistare una licenza utilizzando gli acquisti in-app per circa $ 3.

Lookout Sicurezza e antivirus

La nostra ultima scelta è Lookout Security & Antivirus, che è una suite di sicurezza completa progettata per proteggere da tutte le minacce mobili, inclusi smarrimento e furto del telefono. È stato selezionato da numerose riviste tecnologiche influenti, come TechCrunch e PCWorld, come una delle migliori applicazioni Android attualmente disponibili.

Cosa lo rende così eccezionale? È la combinazione di scansione continua delle app con funzionalità di blocco e cancellazione, navigazione sicura, consigli sulla privacy e avvisi tempestivi di furto che includono una foto e la posizione del ladro. L'applicazione include un periodo di prova di due settimane dopo il quale è possibile pagare per la versione Premium o utilizzare solo le funzionalità di base.

C'è un breve elenco di precauzioni di sicurezza che devi assolutamente esaminare. Se si trascura uno di essi, gli aggressori e i ladri possono usare un vettore di attacco molto più ampio che possono essere utilizzati per aggirare la sicurezza del proprio smartphone e ottenere i propri dati privati.

1. Attiva Gestione dispositivi Android (ADM)

Secondo Google, Gestione dispositivi Android semplifica l'individuazione, la suoneria o la cancellazione del dispositivo dal Web. L'abbiamo già trattato in maggiore dettaglio all'inizio di questo articolo, quindi non è necessario che ci ripetiamo. Assicurati di attivare questo strumento di sicurezza essenziale prima che sia troppo tardi.

2. Installa un'applicazione di monitoraggio

Molte applicazioni di monitoraggio smartphone dedicate offrono un utile assortimento di funzioni extra che Google ha escluso da Gestione dispositivi Android per semplicità. Questi includono la resilienza alla disattivazione e la disinstallazione, la cancellazione remota tramite messaggio SMS o la possibilità di utilizzare entrambe le fotocamere anteriore e posteriore per catturare il ladro in flagrante. Qualsiasi applicazione raccomandata in precedenza in questo articolo farà il trucco

3. Crittografa il tuo smartphone

A volte non è lo smartphone a cercare il ladro. A volte l'obiettivo sono i tuoi dati e le tue informazioni private. Le password e le credenziali di sicurezza archiviate sul dispositivo devono essere crittografate per impedire a chiunque disponga di un cavo USB di accedere ai dati.

4. Utilizzare una password o una sequenza di blocco schermo

Una schermata di blocco con password o blocco modello è la forma di protezione più basilare, ma da non sottovalutare. Lo scopo principale di una schermata di blocco è quello di offrirti del tempo prezioso per localizzare o cancellare il tuo dispositivo. Forza anche il ladro a cancellare il dispositivo prima che possa essere riutilizzato, portando con sé accessi attivi.

5. Evitare fonti sconosciute

Le applicazioni installate da fonti diverse da Google Play Store sono i principali colpevoli di infestazioni di malware e attacchi di hacker. Alcuni tipi di malware garantiscono un controllo totale sul dispositivo, rendendo obsolete tutte le precauzioni di sicurezza.