Galaxy Note8 non si avvia oltre la schermata del logo Samsung e non si spegne [guida alla risoluzione dei problemi]

L'articolo sulla risoluzione dei problemi di oggi ti mostrerà come riparare un # GalaxyNote8 che si è bloccato nella schermata del logo Samsung. Sappiamo che questo è un problema comune per i dispositivi con bootloader e firmware compromessi, sebbene possa anche essere causato da un aggiornamento Android. Se stai cercando soluzioni su come riportare il tuo Note8 al suo normale funzionamento, questo articolo potrebbe aiutarti.

Prima di procedere, desideriamo ricordarti che se stai cercando soluzioni al tuo problema #Android, puoi contattarci utilizzando il link fornito nella parte inferiore di questa pagina. Nel descrivere il problema, si prega di essere il più dettagliati possibile in modo da poter individuare facilmente una soluzione pertinente. Se possibile, includi gentilmente i messaggi di errore esatti che stai ricevendo per darci un'idea da dove iniziare. Se hai già provato alcuni passaggi per la risoluzione dei problemi prima di inviarci un'e-mail, assicurati di menzionarli in modo da poterli saltare nelle nostre risposte.

Perché il tuo Note8 si è bloccato nella schermata del logo Samsung

Questo problema è in genere un prodotto della corruzione di Android o di un errore durante il flashing o il rooting del dispositivo. In alcuni casi, gli utenti segnalano che il loro dispositivo si è bloccato nella schermata del logo Samsung dopo un aggiornamento. La maggior parte si è verificata dopo che il flashing o il rooting è andato storto. Per risolvere il problema, assicurati di provare i nostri suggerimenti di seguito.

Soluzione n. 1: eseguire un ripristino software

Il primo tentativo di risolvere questo problema dovrebbe essere il riavvio del dispositivo. Se non riesci a farlo nel modo normale, dovresti provare a forzare il riavvio del dispositivo. Per i dispositivi meno recenti con pacchi batteria rimovibili, la risoluzione dei problemi di avvio di solito inizia con lo scollegamento della batteria. Questo ovviamente non è possibile con Note8. Per simulare un effetto "pull battery" sul sistema, Samsung deve escogitare un modo utilizzando combinazioni di pulsanti hardware. Questa combinazione di pulsanti si chiama soft reset. Ecco come lo fai sul tuo Note8:

  1. Tieni premuti i pulsanti di accensione + riduzione del volume per circa 10 secondi o fino a quando il dispositivo non si spegne. Nota : attendere alcuni secondi per visualizzare la schermata della modalità di avvio di manutenzione.
  2. Dalla schermata Modalità avvio di manutenzione, selezionare Avvio normale. Nota : utilizzare i pulsanti del volume per scorrere tra le opzioni disponibili e il pulsante in basso a sinistra (sotto i pulsanti del volume) per selezionare. Inoltre, attendere fino a 90 secondi per il completamento del ripristino.

Se il pulsante di accensione del tuo Note8 non si muoverà o non ti consentirà di spegnere il dispositivo, non hai altra scelta che aspettare fino a quando il telefono scarica la batteria. Questo potrebbe richiedere del tempo, ma in realtà non hai molta scelta in questa situazione.

Soluzione n. 2: lasciare scaricare la batteria, quindi caricare

In alcuni casi di errore di avvio, lasciare che la batteria del dispositivo si scarichi allo 0% e attendere alcune ore prima di ricaricare nuovamente è riuscito a risolvere il problema. Questo di solito è efficace se il motivo del problema di avvio è dovuto a un bug del sistema operativo e non a un passaggio errato nel flashing o nel rooting. Se il tuo Note8 si è bloccato nella schermata del logo Samsung dopo una procedura di lampeggiamento o di rooting fallita, ignora questo suggerimento e passa a quello successivo.

Soluzione n. 3: avvia il ripristino per cancellare la cache o eseguire il ripristino totale

Nella maggior parte dei casi in cui i dispositivi Galaxy non riescono ad avviarsi oltre la schermata del logo Samsung, vengono apportate modifiche non ufficiali al bootloader e al firmware. Alcuni utenti semplicemente non riescono a riconoscere il fatto che potrebbero utilizzare una versione del firmware errata. Se il tuo Note8 ha iniziato a riscontrare il problema dopo aver tentato la procedura di flashing o di rooting, una delle cose migliori che puoi fare è avviarlo in modalità di ripristino e vedere se cancellare la partizione della cache ti aiuterà. In caso contrario, dovresti provare un ripristino generale. Di seguito sono riportati i passaggi su come eseguire ciascuno di essi:

Come cancellare la partizione cache Note8

  1. Spegni il dispositivo.
  2. Tieni premuto il tasto Volume su e il tasto Bixby, quindi tieni premuto il tasto di accensione.
  3. Quando viene visualizzato il logo Android verde, rilasciare tutti i tasti ("Installazione dell'aggiornamento di sistema" verrà visualizzato per circa 30 - 60 secondi prima di visualizzare le opzioni del menu di ripristino del sistema Android).
  4. Premi il tasto Volume giù più volte per evidenziare "cancella partizione cache".
  5. Premere il pulsante di accensione per selezionare.
  6. Premere il tasto di riduzione del volume finché non viene evidenziato "Sì" e premere il pulsante di accensione.
  7. Al termine della cancellazione della partizione della cache, viene evidenziato "Riavvia il sistema ora".
  8. Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Come master resettare il tuo Note8

  1. Spegni il dispositivo.
  2. Tieni premuto il tasto Volume su e il tasto Bixby, quindi tieni premuto il tasto di accensione.
  3. Quando viene visualizzato il logo Android verde, rilasciare tutti i tasti ("Installazione dell'aggiornamento di sistema" verrà visualizzato per circa 30 - 60 secondi prima di visualizzare le opzioni del menu di ripristino del sistema Android).
  4. Premere più volte il tasto Volume giù per evidenziare “cancellare i dati / ripristino delle impostazioni di fabbrica.
  5. Premere il pulsante di accensione per selezionare.
  6. Premere il tasto Volume giù fino a evidenziare "Sì - elimina tutti i dati utente".
  7. Premere il pulsante di accensione per selezionare e avviare il ripristino principale.
  8. Al termine del ripristino generale, viene evidenziato "Riavvia il sistema ora".
  9. Premere il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica ovviamente pulirà il telefono in modo che tutti i file non salvati vadano bene. Per evitare la perdita di dati personali in futuro, prendere sempre l'abitudine di crearne una copia di backup prima di eseguire operazioni drastiche, ad esempio durante il rooting o il flashing del dispositivo.

Soluzione n. 4: avvia la modalità download e avvia il bootloader o il firmware flash

A seconda di cosa hai fatto esattamente prima di riscontrare il problema, il reflashing del bootloader e / o del firmware potrebbe funzionare o meno. Il reflashing del bootloader è molto simile al flashing di un firmware, quindi se si sta eseguendo il flashing dei dispositivi da un po ', si dovrebbe sapere come farlo. Per riferimento, tuttavia, questi sono i passaggi generali su come eseguire il flashing di un bootloader. I passaggi esatti potrebbero essere leggermente diversi per il tuo modello di telefono, quindi NON eseguire i seguenti passaggi come precisi:

  1. Cerca il firmware corretto per il tuo modello di telefono e scaricalo. Assicurati di selezionare quello giusto. Dovrebbe essere lo stesso esatto firmware eseguito in precedenza sul dispositivo. Partiamo dal presupposto che tu abbia elencato la versione del firmware da qualche parte. Se non te ne sei accorto prima, c'è la possibilità che tu possa scegliere quello sbagliato. Come forse saprai ora, l'utilizzo di un firmware errato può causare complicazioni, quindi buona fortuna.
  2. Diciamo ora che hai identificato il firmware corretto. Quindi vuoi scaricarlo sul tuo computer. Il file del firmware dovrebbe contenere un mucchio di file come AP_, BL_, CSC_, ecc.
  3. Cerca il file che inizia con un'etichetta BL; questo dovrebbe essere il file bootloader corrispondente per questo firmware. Dopo aver identificato il file del bootloader, copiarlo sul desktop del computer o in qualsiasi altra cartella a cui è possibile accedere facilmente.
  4. Procedere con il resto della procedura di lampeggiamento utilizzando il programma Odin.
  5. In Odin, fai clic sulla scheda BL e assicurati di utilizzare il file bootloader che hai identificato in precedenza.
  6. Ora, assicurati che lo stato "Dispositivo aggiunto" e il suo "ID: casella COM" siano diventati blu prima di premere il pulsante START. Ciò avvierà il lampeggiamento del bootloader del telefono.
  7. Riavvia il telefono al termine della procedura.

Soluzione n. 5: contattare l'assistenza Samsung

Il flashing e il rooting sono fortemente scoraggiati da Samsung. Ciò non è perché non vogliono che gli utenti innovino e modifichino, ma al fine di ridurre al minimo i problemi con i loro dispositivi. La modifica del firmware o il rooting di un dispositivo è molto sensibile e qualsiasi passo falso può portare a un destino su un dispositivo. Ecco perché solo gli utenti esperti tendono a farli. Comprendiamo che ci sono molti utenti medi che desiderano fare ciò che fanno anche questi esperti Android esperti, ma il problema è che, quando si verificano problemi, gli utenti medi non sono generalmente attrezzati per riparare i propri dispositivi. Se sei uno di loro e non riesci a ottenere alcun supporto da siti di supporto di terze parti per soluzioni, dovresti cercare l'aiuto di Samsung. Ricorda, non esiste un modo unico per risolvere tutti i problemi relativi al flashing e al rooting. Se sei fortunato, Samsung potrebbe portare il telefono in riparazione o sostituzione.


Impegnati con noi

Se sei uno degli utenti che riscontra un problema con il tuo dispositivo, faccelo sapere. Offriamo soluzioni gratuite per problemi relativi ad Android, quindi se hai un problema con il tuo dispositivo Android, compila semplicemente il breve questionario in questo link e cercheremo di pubblicare le nostre risposte nei prossimi post. Non possiamo garantire una risposta rapida, quindi se il tuo problema è sensibile al tempo, trova un altro modo per risolverlo.

Se trovi utile questo post, ti preghiamo di aiutarci diffondendo la parola ai tuoi amici. GRUNTLE.ORG ha anche una presenza sui social network, quindi potresti voler interagire con la nostra community nelle nostre pagine Facebook e Google+.