Problemi relativi all'alimentazione di Apple iPhone 6s Plus: non si accende, bloccato su schermo nero con cerchio che gira [Guida alla risoluzione dei problemi]

Il tuo #Apple iPhone 6s Plus (# iPhone6sPlus) mostra alcuni sintomi di problemi di alimentazione come non si accende, si blocca sullo schermo nero o l'iPhone non si accende? Probabilmente potresti pensare che sia completamente morto e inutile, ma in realtà non lo è. Prima di considerare di scartarlo o procurarti un nuovo dispositivo iPhone per te stesso, potresti considerare di ricorrere ad alcune soluzioni alternative che possono potenzialmente riparare il tuo iPhone, riportarlo in vita e usarlo ulteriormente fino a quando potrebbe durare. Continua a leggere per scoprire quali metodi puoi provare se dovessi riscontrare sintomi simili che sono innescati da problemi del software sull'iPhone.

Il tuo iPhone sta già diventando il tuo compagno fidato e probabilmente tra i più preziosi dispositivi elettronici a portata di mano che possiedi. Detto questo, la tua vita digitale può anche essere fermata quando il telefono inizia a funzionare e all'improvviso si rifiuta di accendersi. Questo post ti aiuterà a capire cosa potrebbe essere andato storto e cosa fare per risolvere la causa sottostante e riavviare il tuo iPhone 6s Plus.

Ma prima di ogni altra cosa, se hai un problema diverso con il tuo dispositivo, visita la pagina di risoluzione dei problemi che abbiamo configurato per iPhone 6s Plus. Elenchiamo tutti i problemi che affrontiamo ogni settimana in quella pagina, quindi prova a vedere se abbiamo già affrontato la tua preoccupazione prima. Se lo abbiamo fatto, prova a utilizzare le soluzioni che abbiamo suggerito e se non funzionano, puoi contattarci compilando questo modulo.

Possibili cause della schermata nera dell'iPhone 6s Plus con la ruota che gira e che non scompare

Diversi fattori possono mettere il tuo iPhone 6s Plus nello stato di schermo nero, non si accendono o non riescono a superare il processo di avvio. Tra i fattori più comuni da incolpare vi sono i principali bug di aggiornamento del software, problemi di memoria sull'iPhone, carica insufficiente, batteria scarica o, peggio ancora, danni all'hardware. Quindi, come può ognuno di questi fattori trasformare il tuo iPhone in un tale casino?

Recenti affermazioni sono state fatte da alcuni proprietari di iPhone 6s Plus affermando che il loro telefono si è bloccato su uno schermo nero insieme a un cerchio che gira dopo aver installato la piattaforma iOS 10 . Inutile dire che problemi come questo sono inevitabili quando si implementano importanti aggiornamenti software nei dispositivi mobili, incluso l'iPhone 6s Plus. Altri hanno notato lo stesso problema di schermo nero sul loro iPhone accompagnato da altri sintomi come rimanere bloccati sul logo Apple e su uno schermo rosso o blu per un lungo periodo di tempo. In questo caso, l'iPhone è in grado di accendersi, ma per alcuni motivi non è stato possibile avviarsi.

Una spiegazione del perché il tuo iPhone 6s Plus è bloccato sullo schermo nero dopo l'aggiornamento di iOS 10 è che qualcosa nella configurazione del sistema corrente del telefono è in conflitto con la nuova piattaforma e quindi il dispositivo si trova in una condizione così insolita.

Un altro possibile motivo per cui il tuo iPhone può essere bloccato nella schermata nera con il cerchio rotante è la memoria insufficiente o lo spazio di archiviazione disponibile rimanente sul tuo iPhone non è sufficiente per allocare le dimensioni effettive del file dell'aggiornamento. Di conseguenza, possono emergere problemi di prestazioni tra cui un iPhone che è diventato lento, non risponde, bloccato, non si accende o non si accende ma non riesce a superare il processo di avvio.

A volte, potresti non aver percepito che il tuo iPhone si è completamente esaurito o che la batteria è completamente scarica e quindi non si accenderà, qualunque cosa tu faccia. Per questo motivo, la connessione del dispositivo a una fonte di alimentazione è tra le prime soluzioni alternative consigliate da provare. Considerando che non ci sono problemi esistenti sul caricabatterie dell'iPhone o su altri componenti di ricarica, il dispositivo dovrebbe ricevere una carica sufficiente per riaccendersi in tempo.

Un altro possibile colpevole è una batteria scarica. Con l'età e il modo in cui usi il tuo iPhone dal primo giorno, puoi anche far funzionare la batteria in modo insufficiente o peggiorare completamente. Per assicurarti che una batteria difettosa non blocchi l'iPhone all'accensione, prova a controllare o calibrare la batteria questa volta. Se disponibile, puoi utilizzare una batteria di riserva compatibile con il tuo iPhone 6s Plus per isolare il problema e vedere se ciò che stai riscontrando in questo momento è solo un altro sintomo di batteria scarica sull'iPhone.

Nel peggiore dei casi, l'iPhone potrebbe non essere in grado di accendersi a causa di un hardware difettoso o alcuni componenti rilevanti sono stati danneggiati da una precedente istanza di caduta o esposizione a liquidi. Sfortunatamente, non c'è nient'altro che tu possa fare da parte tua se è colpa di un danno hardware. Dovrai portare il tuo dispositivo a un tecnico autorizzato per l'assistenza. A meno che tu non abbia le competenze, gli strumenti e le viscere per lavorare da solo sull'hardware del tuo iPhone, puoi correre rischi, ma devi anche considerare i rischi di danneggiare il tuo iPhone e renderlo completamente inutile alla fine.

Cosa fare quando il tuo iPhone 6s plus non si accende o non si blocca sullo schermo nero durante l'avvio?

Considerando che la causa principale del problema risiede nella struttura del software dell'iPhone, gli utenti finali come te possono ancora fare qualcosa per risolverlo. Per aiutarti ulteriormente, ho elencato alcune procedure altamente raccomandate utilizzate da altri proprietari di iPhone che hanno affrontato lo stesso problema sullo stesso telefono. Puoi scegliere di rischiare e provare una di queste soluzioni prima di contattare l'assistenza Apple o pagare per l'assistenza.

Passaggio 1. Riavvia / forza il riavvio

Problemi software minori possono verificarsi in qualsiasi momento in qualsiasi dispositivo mobile incluso il tuo iPhone. E spesso i sintomi vengono risolti eseguendo un ripristino software o riavviando l'iPhone. Per riavviare il tuo iPhone, tieni premuto il pulsante Sospensione / Riattivazione fino a quando non viene visualizzato il cursore rosso. Trascina il cursore per spegnere completamente il tuo iPhone. Attendi 30 secondi, quindi riaccendi il tuo iPhone tenendo premuto il pulsante Sospensione / Riattivazione finché non viene visualizzato il logo Apple.

Nel caso in cui il tuo iPhone non risponda e il riavvio non sia un'opzione, puoi invece eseguire un riavvio forzato o resettare il tuo iPhone. Per forzare il riavvio del tuo iPhone, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Sospensione / Riattivazione e Home per almeno 10 secondi fino a quando non viene visualizzato il logo Apple. Il tuo iPhone si riavvierà e, si spera, potrebbe funzionare normalmente in questo momento.

Passaggio 2. Carica il tuo iPhone

Per eliminare la possibilità di una carica insufficiente, collega il tuo iPhone a una fonte di alimentazione e lascialo caricare per un po '. Per quanto possibile, assicurati di utilizzare solo il cavo USB in dotazione e le apparecchiature di ricarica per il tuo iPhone per evitare che si verifichino problemi di ricarica causati dall'incompatibilità delle apparecchiature di ricarica.

Se la batteria è completamente scarica o scarica, consenti al tuo iPhone di caricarsi per almeno 1 ora prima di riprovare ad accenderlo.

Assicurarsi inoltre che non vi siano danni al telefono e alle porte di ricarica e che la batteria non sia danneggiata. Controllare attentamente la batteria per possibili segni di danni inclusi graffi, scolorimento o imperfezioni. Sostituire la batteria con una nuova, soprattutto se è già gonfia.

Passaggio 3. Controlla lo stato della memoria del tuo iPhone

Alcune istanze di un iPhone che non si accendono o non si bloccano sullo schermo nero sono legate a un problema di memoria esistente sul dispositivo. È possibile che il tuo iPhone stia già esaurendo lo spazio di archiviazione disponibile, attivando comportamenti insoliti da manifestare sul telefono.

Detto questo, vai alle Impostazioni del tuo iPhone e controlla lo stato della memoria corrente. Per fare ciò, vai in Impostazioni-> Generale-> Utilizzo-> Gestisci spazio di archiviazione. Ti verrà richiesto con una schermata che contiene un elenco di app e la quantità di memoria occupata da ciascuna. Puoi anche visualizzare ulteriori informazioni sull'utilizzo di ciascuna app toccando un'app dall'elenco. Se necessario, è possibile cancellare la cache o rimuovere i file temporanei o disinstallare app e contenuti non essenziali per liberare più spazio. Il tuo iPhone elimina automaticamente i file memorizzati nella cache e i file temporanei quando richiede più spazio per contenuti aggiuntivi.

Un riavvio o riavvio del dispositivo è anche un altro modo per liberare spazio di memoria sul dispositivo.

Un altro modo per controllare la memoria del tuo iPhone è usare iTunes. Per fare ciò, collega il tuo iPhone a un computer con l'ultima versione di iTunes installata. Una volta connesso, procedere con i seguenti passaggi:

  • Apri iTunes sul computer.
  • Seleziona il tuo iPhone 6s Plus dall'elenco dei dispositivi disponibili in iTunes. Vedrai quindi una barra che indica la quantità di spazio di archiviazione utilizzata dai contenuti del tuo iPhone divisa per il tipo di contenuto.
  • Per visualizzare ulteriori informazioni, sposta il mouse su un tipo di contenuto come Altro o App.

Potresti notare alcune variazioni sulle informazioni di archiviazione come sull'archiviazione segnalata per musica o video in iTunes e sul tuo iPhone poiché iTunes classifica i file memorizzati nella cache come Altro.

Passaggio 4. Metti il ​​tuo iPhone in modalità di ripristino per aggiornare o ripristinare iOS

Se il tuo iPhone si rifiuta ancora di accendersi dopo aver completato tutti i metodi precedenti, puoi provare a mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino e quindi eseguire il ripristino o l'aggiornamento di iOS tramite iTunes. In questo caso, per procedere è necessario disporre di un computer con l'ultima versione di iTunes installata. Assicurati inoltre che sul computer sia installato il sistema operativo più recente (Windows o Mac) in modo da soddisfare i requisiti minimi di sistema per il ripristino o l'aggiornamento di iTunes iOS.

Una volta che hai tutto pronto, puoi procedere con i seguenti passaggi:

  • Collega il tuo iPhone a un computer.
  • Sul tuo computer, apri iTunes.
  • Mentre il tuo iPhone è collegato, forzalo al riavvio tenendo premuti contemporaneamente i pulsanti Sospensione / Riattivazione e Home per almeno 10 secondi . Non rilasciare o tenere premuti entrambi i pulsanti quando appare il logo Apple.
  • Quando viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino, rilasciare entrambi i pulsanti.
  • Verrà quindi richiesto con un'opzione per ripristinare o aggiornare, selezionare Aggiorna per continuare.
  • Consenti a iTunes di tentare di reinstallare iOS senza cancellare i tuoi dati. In caso di successo, iTunes scaricherà il software per il tuo iPhone. Il processo potrebbe richiedere alcuni minuti a seconda delle dimensioni del file iOS da scaricare.

Se il download richiede più di 15 minuti, il tuo iPhone uscirà dalla modalità di ripristino e dovrai ripetere i passaggi in cui esegui un riavvio forzato allo stato quando vedi la schermata della modalità di ripristino.

Aggiornamento a iOS 10.3

La versione iOS più recente disponibile per iPhone 6s Plus fino ad oggi è la beta 10.3 di iOS, che è stata lanciata la scorsa settimana di gennaio 2017. Tra le modifiche più recenti apportate dal nuovo software vi sarebbe la nuova funzione Trova i miei AirPods. È un nuovo strumento Trova il mio iPhone progettato per aiutare gli utenti a individuare gli AirPod persi. IOS 10.3 contiene anche correzioni per il bug della batteria del 30% rilevato in iOS 10.2 e 10.2.1. Altre funzionalità avanzate includono, a titolo esemplificativo, la nuovissima app TV e le funzionalità di messaggistica avanzate. Nel complesso, gli aggiornamenti iOS 10 e 10.3 di Apple apportano importanti modifiche alla routine quotidiana dell'iPhone.

Se desideri aggiornare il tuo iPhone a iOS 10.3 tramite iTunes, fai riferimento ai passaggi precedenti per mettere il tuo iPhone in modalità di ripristino.

Passaggio 5. Utilizzare la modalità DFU per ripristinare il firmware dell'iPhone

Se mettere l'iPhone in modalità di ripristino non ha funzionato, l'opzione successiva è quella di mettere il dispositivo in modalità DFU o Aggiornamento firmware dispositivo. È un altro stato del sistema iOS che consente al tuo iPhone di comunicare con iTunes senza dover caricare il sistema operativo o avviare il boot loader iOS. Puoi utilizzare la modalità DFU per modificare il firmware iOS, sia per il downgrade che per l'uso del firmware personalizzato per il tuo iPhone. I seguenti passaggi metteranno il tuo iPhone in modalità DFU:

  • Collega il tuo iPhone a un computer con l'ultima versione di iTunes installata.
  • Apri iTunes sul computer.
  • Con il dispositivo completamente spento, tenere premuto il pulsante Sospensione / Riattivazione per 3 secondi.
  • Tenendo premuto il pulsante Sospensione / Riattivazione, tenere premuto il pulsante Volume giù e tenere premuti entrambi i pulsanti per altri 10 secondi.
  • Se vedi il logo Apple, significa che hai tenuto i pulsanti troppo a lungo e in questo caso dovrai ricominciare tutto da capo. Altrimenti, vai al passaggio successivo.
  • Rilascia il pulsante Sospensione / Riattivazione ma tieni premuto il pulsante Volume giù per altri 5 secondi. La schermata Plug in iTunes apparirà se hai tenuto premuto il pulsante per troppo tempo. Questo significa che devi ricominciare tutto da capo.

Il tuo iPhone è in modalità DFU se lo schermo del tuo iPhone rimane nero dopo aver rilasciato il pulsante Volume giù nel periodo di tempo specificato. A questo punto, vedrai un messaggio iTunes che dice che ha rilevato il tuo iPhone e quindi tenterà di ripristinare iOS. Una volta che iTunes ha terminato il ripristino di iOS, prova ad accendere il tuo dispositivo.

Passaggio 6. Contattare l'assistenza Apple per ulteriore assistenza

Se nessuna di queste soluzioni consigliate è in grado di risolvere il problema e si continua a avere un iPhone 6s Plus che non si accende o rimane bloccato sullo schermo nero, suggerisco quindi di contattare l'assistenza Apple o l'assistenza clienti del proprio operatore telefonico per innalzare il problema del dispositivo e richiesta di altre opzioni e raccomandazioni. Puoi anche prendere in considerazione l'idea di portare il tuo iPhone presso un centro di assistenza autorizzato nelle vicinanze per il controllo e / o la riparazione dell'hardware, se necessario.

Connettiti con noi

Siamo sempre disponibili ad aiutarti a risolvere i tuoi problemi con il tuo dispositivo Apple. Sfoglia i nostri post sulla risoluzione dei problemi esistenti oppure puoi contattarci direttamente compilando questo modulo e premendo il pulsante Invia. Assicurati di fornire tutte le informazioni necessarie sul tuo telefono e sul problema in modo che sia più facile per noi aiutarti.